Pancia mia fatti capanna!

E’ venerdì e finalmente possiamo dedicarci a ciò che più ci piace. A dir la verità mangiare bene è il must che da qualche anno regna tra le strade delle nostre città e i numerosissimi programmi tv che durante l’intero arco della giornata, abbiamo la possibilità di seguire.

La ricetta che proponiamo in quest post è veramente da leccarsi i baffi, da fare scarpetta infinita con il pane oltre che un utile contorno per un secondo di carne.

Oggi presentiamo infatti sua maestà la peperonata!!!

Le quantità sono assolutamente soggettive, in quanto bisogna capire per quante persone delizieremo con il nostro pasto. Ci teniamo a sottolineare inoltre che va bene qualsiasi tipo di peperone, che sia rosso, giallo o verde!

Una volta lavati per bene i nostri peperoni, togliamo il tappo e laviamo con molta cura l’interno, togliendo anche il minimo semino, poichè questi conferiscono un sapore piccante e amaro che non si sposa per niente con il piatto.

Finita questa fase, consigliamo di adagiare orizzontalmente i peperoni su un tagliere e tagliare delle fette circolari di circa 2 cm. Ogni fetta poi verrà tagliata in 3-4 pezzetti, numero variabile al variare della circonferenza del peperone.

Prepariamo una padella capiente, ed una volta riposti i tocchetti peperoni, aggiungere degli spicchi di cipolla in quantità da decidere a seconda del gusto, personalmente più cipolle ci sono più sarà gustoso il piatto!

1_peperonata

Salare e pepare e aggiungere l’olio necessario per iniziare a soffriggere il tutto. Una volta avviata la cottura a fuoco medio-basso, aggiungere del pelato a pezzetti e coprire con un coperchio.

2_peperonata

La bellezza di questa preparazione è che ha bisogno del minimo intervento umano, ma ricordiamoci però di mescolare dal basso verso l’alto gli ingredienti per non combinare un pasticcio!

Prepariamo nel frattempo in un bicchiere, due dita di aceto e sciogliamo al suo interno un cucchiaio pieno di zucchero, mescolando fino a non vederlo più.

3_peperonata

A metà della cottura, quando i peperoni si sono ridotti e la salsina non è più acquosa, amalgamare il bicchiere con l’aceto e lo zucchero, mescolare il tutto di tanto in tanto.

La cottura terminerà nel momento in cui vedrete che i peperoni e il pelato risultano ben densi e profumati. Spegnere quindi il fuoco e fare riposare per un paio di minuti.

Solo dopo questa breve pausa potete versare la peperonata in una pirofila pronta per essere servita in tavola….e Buon appetito!!!

4_peperonata

 

Ti potrebbe interessare anche...

  • Ricetta salva pomeriggio…Ricetta salva pomeriggio… Oggi presentiamo una ricetta facilissima e velocissima, adatta a quelle situazioni “salva pomeriggio” nel caso in cui ci siamo dimenticati di […]
  • Mens sana in corpore sano.Mens sana in corpore sano. Da tempo assistiamo ai cambiamenti del mercato alimentare che cerca di adattarsi alle esigenze della nostra società. Negli anni oltre ai più […]
  • Kate Middleton incinta per la seconda volta.Kate Middleton incinta per la seconda volta. La giovane Kate Middelton, moglie del Principe William di Inghilterra, è incinta per la seconda volta. Dopo la nascita del loro primogenito George, […]
  • Maggio del libro 2014: Il vecchio e il mareMaggio del libro 2014: Il vecchio e il mare Seguendo l'onda della campagna a favore della lettura "Il Maggio dei libri 2014", volevo soffermarmi su un libro che è stato criticato, apprezzato, […]
  • IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO…IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO… Da piccoli tutti almeno una volta nella vita abbiamo letto storie sui lupi e del loro carattere tendente al “male”, tanto che poi da grandi abbiamo […]
  • Renzi riforma: 1000 euro per i lavoratori.Renzi riforma: 1000 euro per i lavoratori. "Se non supero il bicameralismo perfetto considero conclusa la mia esperienza politica" cit. Renzi "Considero la politica uno strumento per aiutare […]

Lascia un commento