La resilienza di Jennifer

Share

Che fosse una gran donna lo avevamo capito fin dai suoi esordi.Non una caduta di stile, sempre impeccabile e mai scontrosa, riuscendo a declinare con eleganza domande indiscrete sulla sua vita privata. Abbiamo imparato ad amarla da pazzi come Rachel Green in Friends, la fantastica serie tv USA che le ha dato una grande fama, per poi continuare ad apprezzarla negli anni  nei vari film che ha interpretato, uno fra tutti il commovente Io e Marley affiancata da Owen Wilson.

io-e-marley

Nonostante il suo viso sempre sorridente ed acqua e sapone, la stampa dopo il divorzio dall’ex marito Brad Pitt, non l’ha mai lasciata in pace.

aniston

E davvero non riusciamo a capire il perchè!

Quante coppie si separano al giorno d’oggi dentro e fuori il mondo di Hollywood? Ormai non si contano più, ma non per questo bisogna incattivirsi così contro qualcuno, che tra l’altro in questo caso, non è neanche la causa della separazione.

Per molto tempo dopo la fine del suo primo matrimonio è stata tormentata con soprannomi davvero pessimi inerenti la sua presunta sofferenza per la rottura. Finita questa fase, anni a chiedersi se fosse incinta o meno e perchè inoltre non volesse avere dei figli.

Ma i fatti vostri mai?

Poi infine, dopo averle appioppato mille flirt e mille bebè, nel momento in cui si sposa in segreto con l’attuale marito Justin Theroux, il gossip sembra essersi spento.

justin-theroux-and-jennifer-aniston

E invece no!

A tirarla di nuovo in ballo sarà la fine del secondo matrimonio dell’ex, insinuando che la bella Aniston abbia brindato con fiumi di champagne. Non esiste cosa più patetica al mondo….

L’ultima notizia invece, accolta dai soliti pettegoli del settore come uno scoop da prima pagina, è il presunto invito ad un incontro che Pitt le avrebbe rivolto e che lei ha magistralmente evitato.

Presumibilmente questo circolo fatto di cattivo gossip non finirà mai.

Urge però porci delle domande.

Perché ancora nel 2016 è la donna che rimane “vittima” della separazione?

Perché una donna di successo e di talento come Jennifer Aniston, deve essere chiacchierata sul lato sentimentale e mai su quello lavorativo come una cattiva interpretazione o apparizione tv? Sarebbe molto più costruttivo ma sicuramente si venderebbero meno riviste.

Che non ci sia solidarietà in senso ampio, questo è noto. Che quella femminile scarseggi, è stato dimostrato e che il maschilismo dilaga anche.

Riteniamo però veramente sciocco far durare ancora questa storia e crediamo che con fermezza che Jennifer sia davvero una donna strepitosa e meritevole di attenzioni molto più lusinghiere.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Share

Lascia un commento