Qui c’è poco da ridere….

Se ne parla già da qualche giorno, la notizia di fatto ha suscitato indignazione e anche un certo stupore, poichè mai nessuno avrebbe immaginato una cattiveria gratuita del genere. Ci riferiamo alla vignetta del giornaletto satirico (dicono…) francese. Qui c’è poco da ridere…

Anche il nostro Fiorello, oltre al sindaco di Amatrice, hanno pubblicamente espresso il loro disappunto.

Il concetto che dovrebbe passare è semplice: la satira deve essere pungente per far riflettere, in genere e principalmente, i potenti di questo mondo, su temi delicati e di importanza vitale, che ogni giorno ci vedono coinvolti in prima linea.

Invece questi presunti “giornalisti”, offendono chiunque gli passi tra le mani….che sia la religione altrui, che sia la tragedia altrui o che sia l’altrui persona, senza aver pensato alla sensibilità e sopratutto al dramma, che la loro vittima di turno stiano passando.

Forse non sanno che l’essere umano basa la sua vita sulle emozioni e sui sentimenti, concetti che difficilmente crediamo che la redazione francese possegga.

Personalmente non crediamo ai vari “Je suis…”, perchè noi siamo Mondo, siamo Collettività, siamo Fratelli…se una notizia tocca uno di noi, allora tocca tutti.

Gli schieramenti sono inutili, ma ancora più inutili lo sono se mostrando solidarietà a qualcuno, quello che torna è solo odio.

Una cosa è certa: da quando sono stati colpiti in maniera terribile dall’odio di fanatici terroristi, non perdono occasione per far parlare di loro…ma saltano sempre all’occhio per notizie sconvolgenti, come gli sfottò dei nostri terremotati o dei i nostri cittadini interessati dalla slavina che ha causato già diverse perdite.

Evidentemente è gente a cui piace sentirsi sopra tutti ad ogni costo e qualunque cosa accada.

Nel nostro piccolo, pensiamo che questo non sia giornalismo.

E poi ci domandiamo perchè esistono i gruppi di haters sul web?

Qui siamo davanti a gente che ha in mano il potere di pubblicare il “cattivo esempio” a suo piacimento, rendendo legittimo portare in prima pagina volgarità, odio reciproco e presunzione.

Noi possiamo soltanto sperare che la prossima vignetta becera che pubblicheranno, non venga menzionata dalle altre testate, restando così soli a gongolarsi nel loro degrado e nel silenzio totale da parte dei giornalisti  di tutto il mondo.

Keep calm and love each other!

Ti potrebbe interessare anche...

  • LO SGUARDO DI DEREKLO SGUARDO DI DEREK La tv...strumento di gioie e dolori da sempre. Se sei piccolo “non guardarla troppo, va a colorare”. Se frequenti già la scuola “Prima i compiti […]
  • IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO…IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO… Da piccoli tutti almeno una volta nella vita abbiamo letto storie sui lupi e del loro carattere tendente al “male”, tanto che poi da grandi abbiamo […]
  • -22 al ritorno di Suor Angela!-22 al ritorno di Suor Angela! Finalmente dopo una lunga attesa, dall'8 Gennaio 2017 ritorna in prima serata "Che Dio ci aiuti" giunto alla 4 edizione! La fantastica Elena […]
  • I ponti più strani del mondo!I ponti più strani del mondo! Voi salireste su uno di questi bizzarri ponti?! Ponti acrobatici, ponti pericolanti, ponti annegati in un fiume...si trovano sparsi per il mondo ed […]
  • L’attesa…il nostro tempo per pensare!L’attesa…il nostro tempo per pensare! In questa società così frenetica e caotica spesso troviamo del tempo per noi solo quando siamo in attesa. In attesa alla poste, in attesa dal […]
  • Grande Fratello 13 il punto sui ragazzi dopo 2 settimane!Grande Fratello 13 il punto sui ragazzi dopo 2 settimane! Oggi è lunedì e per i fan del GF l'appuntamento con la diretta è d'obbligo.  Il post in questo è un modo per fare un pò la sintesi sui […]

Lascia un commento